Come tutto è cominciato...

Oggi stiamo costruendo spazi moderni, luminosi e grandiosi.

Purtroppo, l'acustica è spesso trascurata nel processo

I nostri pannelli acustici sostenibili

Assorbire il suono e ridurre l'eco nella stanza
ai pannelli acustici

I nostri pannelli acustici sostenibili inghiottono il suono

e garantire così più pace e tranquillità - anche nelle moderne stanze a pianta aperta.

CANAPA, LEGNO E TORBA

sono le materie prime per i nostri prodotti acustici in fibra naturale
ai pannelli acustici
Robert Schwemmer
Fondatore e amministratore delegato di SilentFiber.net

2006

Sviluppo di pannelli isolanti HANF

Isolamento di facciate, Fa. NAPORO

2006

2013

Premio austriaco per la protezione del clima

per il pannello isolante in fibra di canapa di NAPORO / Capatect

2013

2014

Sviluppo pannello acustico HANF

Pannello acustico sostenibile per interni

2014

2017

Fondazione SilentFiber.net

Distributore online per soluzioni acustiche sostenibili

2017

Come è nata l'idea: le fibre naturali ingoiano il suono

Robert Schwemmer, Gründer und CEO von SilentFiber.net

Robert Schwemmer, fondatore e CEO di SilentFiber.net

Nel 2006, abbiamo iniziato a sviluppare un pannello isolante fatto di paglia HANF. Insieme all'azienda Capatect, la produzione del materiale isolante naturale è stata stabilita nel Weinviertel in Bassa Austria. Inizialmente, è stato usato per isolare le facciate. Attraverso una mostra a Vienna, abbiamo scoperto che il pannello isolante di canapa assorbe anche il suono in modo eccellente. Il risultato è stato un pannello acustico e più tardi SilentFiber.net - la piattaforma di vendita online per soluzioni acustiche sostenibili.

Klimaschutzpreis Hanffaserdämmplatte Akustikplatte Hanf

Accademia di Belle Arti, ViennaViene aperta una mostra. Il luogo: una grande sala riverberante con un eccitante carattere industriale, ma con un'acustica molto povera. Ma oggi c'è qualcosa di diverso. Il lodatore fa una pausa. Il riverbero - l'eco è sparito oggi. Non deve gridare per essere capita.

Cosa era successo? Al posto delle tabelle gli organizzatori della mostra hanno Pannelli isolanti in canapa usato. E così nella stanza non c'erano solo superfici fonoriflettenti come l'intonaco e il vetro, che riflettono il suono senza controllo, ma anche le "morbide" fibre naturali.

Ci fu subito chiaro che nel cavità dei pannelli di canapa il suono si "rompe". Per essere più precisi, una parte dell'energia sonora viene convertita in calore, quindi meno suono viene riflesso - c'è meno eco. Questo aumenta l'intelligibilità del discorso nella stanza e rende il discorso più comprensibile per l'ascoltatore, perché il riverbero delle parole ha l'effetto di più persone che parlano contemporaneamente.

Dopo questo emozionante evento a Vienna, abbiamo capito una cosa: i pannelli di canapa ingoiano il suono. - e tutto in modo naturale senza dover utilizzare fibre minerali artificiali.

Da materiale isolante a fonoassorbente

Prima del momento del destino all'Accademia delle Arti, i pannelli isolanti erano "nascosti". Per esempio, come sostituto del polistirolo, le tavole sono avvolte nel gesso. Nella costruzione in legno, il materiale da costruzione naturale è inchiodato con tavole da costruzione in legno. Il Ma il suono deve penetrare nei pannelli per essere assorbito.. Quindi una cosa era chiara: per migliorare l'acustica della stanza, il I piatti vengono portati fuori dal "nascondiglio e diventano visibili. E così abbiamo pensato a come sviluppare un pannello acustico dai pannelli isolanti.

Pannello acustico in fibra naturale

Potete usare le tavole in fibra di canapa nel loro colore marrone naturale. Ma questo non si adatta a tutte le stanze. E così abbiamo ha optato per il colore. I pannelli acustici sono rivestito con vernici minerali. Allo stesso tempo, conservano il loro effetto fonoassorbente nella sua totalità. I diversi colori rendono i pannelli acustici un emozionante elemento di design nella stanza che non si vuole più nascondere.